ACERBI CAMPIONE DI SOLIDARIETÀ: DONATI SESSANTUNO VOUCHER ALLO “SPALLANZANI”

Piccolo ma speciale regalo per l’Istituto romano impegnato nella lotta al contagio da Covid-19: un ingresso omaggio alle Terme di Stigliano a tutti gli operatori sanitari.

A pochi giorni dalla ripresa ufficiale del campionato di Serie A, la solidarietà è scesa ancora una volta in campo. Il momento delicato che sta attraversando il nostro Paese ha trovato un prezioso sostegno nell’impulso solidale della sua gente, di città, amministrazioni e cittadini. Anche il mondo dello sport ha segnato un goal importante nella battaglia al Covid-19 divulgando sui social numerose iniziative benefiche, spinte da challenge che hanno coinvolto e unito tra loro molte discipline. Ha voluto “esserci” anche Francesco Acerbi, difensore della S.S. Lazio e della Nazionale italiana e da sempre campione di solidarietà.

Mercoledì, a Roma, Francesco Acerbi ha consegnato un regalo speciale a tutti gli operatori del reparto di Alto Isolamento dell’Istituto nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”, dedicato esclusivamente ai pazienti Covid-19. Un gesto che ha trovato l’apprezzamento e il ringraziamento del personale della Struttura e di tutto lo staff diretto dal Primario Dott.ssa Luisa Marchioni. In totale sessantuno voucher validi l’ingresso alle Terme di Stigliano, al suo Parco termale e un rilassante Percorso Romano: questo comprende tepidarium, calidarium, sauna finlandese, zona relax con cromoterapia, aromarium, vasca termale e idromassaggio termale coperti, piscina di acqua fredda e area tisane.

Attraverso questo piccolo ma simbolico gesto, Francesco ha voluto donare un sorriso e un po’ di serenità a chi per mesi ha vissuto in prima linea la battaglia contro la pandemia.