Milo4: nel 2020 crescita di fatturato del 60 percento

L’Azienda biellese attiva nel mondo digital è proprietaria anche di una rete di community verticali tra cui “Che Fatica La Vita Da Bomber”, prossima a diventare Brand Ambassador di Puma, Red Bull e One Football

L’Azienda biellese attiva nel mondo digital è proprietaria anche di una rete di community verticali tra cui “Che Fatica La Vita Da Bomber”, prossima a diventare Brand Ambassador di Puma, Red Bull e One Football.

La comunicazione digitale ha ricevuto un notevole impulso nel corso del 2020 e il trend è stato accentuato delle restrizioni generate dalla Pandemia. Molte aziende hanno ricalibrato le proprie strategie di marketing e altre si sono aperte per la prima volta al mondo del web, diventato nel mentre un punto di riferimento anche per i consumatori. È in questo contesto che Milo4, Azienda biellese specializzata in attività di brand content, ha dato sfogo alla propria crescita incrementando il fatturato annuo del 60% rispetto al 2019. Con un focus specifico in Social Media Management, nell’anno appena concluso e segnato da un diffuso calo degli investimenti, Milo4 ha invece più che raddoppiato i progetti e le collaborazioni con Aziende e Brand. Milo4 gestisce la comunicazione digitale di Società multinazionali e personaggi pubblici, tra cui sportivi e campioni al vertice dei massimi campionati di calcio e basket. Il trend positivo ha determinato l’espansione dell’Azienda con sede a Città Studi. Oggi Milo4 è formata da un team di professionisti specializzati e crea per i propri clienti contenuti digitali esclusivi. Le sue community: “Che Fatica La Vita Da Bomber”, realtà in continua crescita, oggi tra le prime tre realtà italiane nel mondo dello sport Milo4 si occupa anche di Community Management e sviluppo dei format speciali per “Che Fatica La Vita Da Bomber”, la community Instagram e Facebook con oltre 3 milioni di seguaci di cui è proprietaria, di recente sbarcata anche su Twitch. Nel 2020 Milo4 e CFVB hanno raggiunto complessivamente un pubblico di oltre 27 milioni di persone attraverso collaborazioni e contenuti esclusivi. Con le sue pagine social rappresentate dai volti dei suoi fondatori, Emanuele Stivala e Fabio Tocco, “Che Fatica” si è avvicinata nel 2020 anche a nuove tematiche di intrattenimento, affrontate sempre con la stessa irriverenza che la contraddistingue: è di recente creazione la community dedicata al mondo dei motori, “Cambio Marcia A Fatica”, che nel giro di poche ore dalla prima pubblicazione ha richiamato su Instagram un pubblico di oltre 20mila follower. Sono numerose le attività in agenda nel 2021 per Milo4 e le sue community: come primo step, “Che Fatica La Vita Da Bomber” è prossima a diventare Brand Ambassador di Puma, Red Bull e One Football. Importanti sono invece le collaborazioni che si stanno definendo in questi giorni: Autogrill, U-Power, Monza Calcio e Sassuolo sono solo alcune delle realtà al centro delle partnership che stanno prendendo forma. Milo4, dal social al sociale Nell’anno appena concluso, Milo4 si è impegnata anche sul fronte della solidarietà: durante i mesi del primo lockdown, attraverso la sua community di punta – “Che Fatica La Vita Da Bomber” – ha lanciato una Challenge che oltre a essere diventata virale nel mondo, grazie a testimonial come Francesco Totti, Ciro Immobile, Joao Felix, Alvaro Morata, Ciro Ferrara…, ripresa poi da Italia1 e Rai3, ha permesso di raccogliere fondi destinati agli Ospedali italiani impegnati nella battaglia al Covid. Un’iniziativa simpatica che ha visto il coinvolgimento di centinaia di sportivi, grandi campioni e personaggi dello spettacolo. Giocatori di Serie A di calcio e basket hanno offerto la propria immagine a sostegno della Challenge. Questo ha consentito di raccogliere in pochi giorni 48.000 euro, cifra poi donata dall’Azienda biellese all’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella.